Utilizzare il Native advertising sul proprio sito web per guadagnare

Nell’ambito della pubblicità sui siti web, oramai da molto tempo, si sente parlare del Native advertising. Così come in altri ambiti, anche nella pubblicità amiamo riempirci la bocca con termini in inglese molto affascinanti che sembrano aprirci ad un mondo completamente nuovo. In realtà stiamo parlando di qualcosa di molto semplice e già ampiamente diffuso.

Il Native advertising dovrebbe essere una forma di pubblicità che si adatta automaticamente ai contenuti del nostro sito, non solo nell’aspetto grafico, ma anche a livello di contenuti. Quindi qualcosa che va ad integrarsi in maniera perfetta con il nostro sito web, aumentando il CTR e quindi i guadagni.

Lasciamo i lunghi e complessi discorsi sul Native advertising agli esperti e cerchiamo di coglierne solo l’aspetto pratico. Ad esempio:”Posso utilizzare il Native advertising nel mio sito?”, “Come?”.

Il Native advertising nella pratica – esempio

Innanzitutto cerchiamo di capire come è fatto il Native advertising. Oramai si trova su tutti i principali siti web. Basta andare ad esempio su Repubblica.it cliccare su una qualsiasi notizia e andare in fondo alla pagina. Come noterete troverete sei box con immagini e con sotto una piccola scritta. Sui primi tre box c’è scritto “Guarda anche”, sui secondi tre “Dal Web”. Sui primi tre box che rimandano a dei video ci sarebbe da parlare un po’, lasciamo stare, i secondi tre box sono degli annunci pubblicitari gestiti in questo caso da Taboola. Come vedete si integrano alla perfezione con i contenuti del sito, hanno delle immagini che tendono ad incuriosire e i contenuti sono in linea con quelli di Repubblica.it.

native-advertising-esempio

AdNow il Native advertising nel tuo sito

Purtroppo le piattaforme che permettono di implementare nei nostri siti il Native advertising accettano solo siti con un alto numero di visite, ma esistono delle eccezioni come ad esempio AdNow.

Basta iscriversi come publisher e potremo gestire tutti i nostri siti da un unico account. Per ogni sito potremo inserire fino a 3 gruppi di annunci. Gli annunci sono formati da immagine+testo, è possibile scegliere il numero di annunci all’interno di un gruppo, il numero delle immagini, font, colori e moltissimo altro. Se il sito è responsive, non vi preoccupate perché anche gli annunci lo sono. Fra i metodi di pagamento c’è Paypal e non è necessario avere P.IVA per iscriversi.

[bigbutton-green text=”ISCRIVITI A ADNOW” title=”ISCRIVITI A ADNOW” url=”https://goo.gl/aKfaJP”]

Chiudi il menu