Telelavoro – come scegliere il nostro lavoro da casa

0
1515

Una delle prime domande che si pongono le persone che si avvicinano per la prima volta al mondo del telelavoro e del lavoro da casa è:” Quali sono i lavori da casa più richiesti? Che tipo di competenze ho che potrei sfruttare per guadagnare con internet e fare un telelavoro?”

Per rispondere a questa domanda basta semplicemente andare ad ispezionare uno dei più popolari siti di telelavoro al mondo. Si tratta di freelancer.com, sito in lingua inglese dove è possibile cercare persone in grado di effettuare un particolare telelavoro e lavoro o proporsi per dei lavori messi all’asta.

telelavoro

Uno sguardo sul mondo del telelavoro

Navigando fra le categorie la prima cosa che risalta è che la richiesta maggiore riguarda lavori nell’ambito del design e della programmazione quindi adatti al telelavoro. Si cercano infatti esperti di PHP, MySQL, ASP, ma anche web designer in grado di realizzare e modificare template per i più popolari CMS come WordPress o Joomla. Se siete completamente al di fuori di questo mondo non c’è da preoccuparsi perché c’è anche molto altro.

Tantissime richieste di telelavoro sono infatti sono nell’ambito della stesura di articoli, si cercano infatti  persone per scrivere dei più disparati argomenti. In questo caso non è richiesta alcuna conoscenza tecnica, ma dovrete fare leva solo sulla vostra capacità di scrivere. Avevate mai pensato a questo telelavoro?

Altro ambito molto popolare del telelavoro è quello delle traduzioni, se avete una buona conoscenza di una seconda lingua probabilmente potrete tuffarvi nel mondo del telelavoro. Sono infatti tante le richieste di traduzioni, soprattutto di articoli per pagine Web.

Infine un altro ambito interessante del telelavoro è quello del marketing e delle vendite, fra le tante offerte di lavoro esiste una sezione dedicata a chi cerca esperti venditori tramite eBay.

Se ritenete quindi di essere bravi in uno di questi ambiti potete provare a lanciarvi nel mondo del telelavoro, in caso contrario ricordate che non è mai troppo tardi per imparare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here